Telefono (+39) 06.7182859
7 Su 7, 24 ore
Su Di Noi Preventivi
moquette

Pulizia di una moquette

La moquette è un tipo di pavimento molto bello da vedere, ma altrettanto delicato, ragion per cui mantenerlo pulito richiede pazienza e accortezza. Una pulizia ordinaria frequente rappresenta dunque il punto di partenza per tenere pulita una moquette, perché qualora fosse trascurata, ci sarebbe bisogno di pulizie straordinarie molto più faticose e anche dispendiose in termini economici. Sì, perché per pulizie straordinarie e profonde, a volte serve l’intervento di una ditta specializzata, che disponga di attrezzature e prodotti professionali.

Per le pulizie ordinarie servono innanzitutto un battitappeto e un prodotto per moquette. Prima di iniziare la pulizia è buona norma liberare più spazio possibile nella stanza spostando mobili e rimuovendo oggetti, proteggendo anche le superfici da eventuali spruzzi. Dopo aver eseguito due passaggi con il battitappeto, uno in verticale e uno in orizzontale, puoi scegliere se effettuare un lavaggio di manutenzione oppure un lavaggio a fondo.

Lavaggio di manutenzione moquette

Prima di iniziare, è bene verificare la tenuta di colore della moquette, facendo prove in angoli nascosti. Se si opta per la shamponatura a secco, occorre una monospazzola con generatore di schiuma e una spazzola per moquette. Con questo metodo, non si bagna eccessivamente la moquette e si elimina lo sporco superficiale senza molta fatica. In caso di shamponatura ad umido, invece, serve una mono-spazzola con serbatoio e una spazzola per moquette: il lavaggio deve essere uniforme per ottenere un risultato ottimale. La pulizia è simile a quella della tecnica a secco, ma la moquette sarà più umida e quindi bisognerà attendere un po’ di più e aerare meglio la stanza. La terza soluzione per un lavaggio di manutenzione è rappresentato dal sistema Bonnet, che consiste in ripetuti passaggi sul tessuto tramite una mono-spazzola dotata di pads specifici, che roteando sulla superficie, intervengono asportando lo sporco presente in superficie.

Lavaggio a fondo moquette

Si tratta di un lavaggio che non può essere effettuato con una moquette di lana con fondo in juta, poiché qualora fosse bagnata questa superficie diventerebbe più corta asciugandosi. Nessun problema, invece, in caso di moquette classica. In questo caso, bisogna munirsi di un atomizzatore e del prodotto per il lavaggio della moquette che va distribuito su tutta la superficie, concentrandosi maggiormente sui punti maggiormente macchiati. Dopo aver lasciato agire il prodotto per 15 minuti, si deve lavare la moquette con una macchina ad iniezione-estrazione, prestando attenzione a regolare la spazzola e l’afflusso di acqua in base all’altezza del pelo. Importante: se ma moquette ha subito altri trattamenti con shamponature a secco, non bisogna dimenticarsi dell’antischiuma.

In alternativa, per un lavaggio a fondo della moquette è possibile servirsi di mon-ospazzola e aspiraliquidi. Dopo aver steso il prodotto con l’atomizzatore, bisogna lasciarlo agire per circa 15 minuti. Dopo bisogna continuare con la mono-spazzola dotata di disco per moquette, infine si può aspirare tutto con un aspira-liquidi. Per evitare il formarsi di schiume voluminose, è importante immettere nel bidone l’antischiuma. Prima di utilizzare qualunque prodotto, in ogni caso, leggete attentamente le etichette poiché forniscono sempre importanti indicazioni.

 

Contattaci per avere un preventivo gratuito.

Add Comment